Ascesso Dentale: Quanto dura e come curarlo

17/07/2018

ascesso dentale

Guancia gonfia e un forte mal di denti sono i campanelli d’allarme del tanto temuto ascesso dentale, ovvero un accumulo di pus provocato da infezioni gengivali o della polpa dentale.

Le cause di un ascesso sono molteplici: una scarsa igiene orale è certamente uno dei fattori principali che contribuisce alla formazione di un ascesso ma non è l’unico fattore. Anche un dente spezzato, una devitalizzazione mal riuscita, carie e gengiviti possono provocare ascessi.

Qualunque sia la causa è importante capirne i sintomi e affrontarla tempestivamente. 

I sintomi dell’ascesso
Riconoscere un ascesso è abbastanza facile. Questo si manifesta sempre con mal di denti che si intensifica durante la masticazione e gonfiore della guancia dal lato in cui si sente dolore. Questi sintomi possono poi essere accompagnati da mal di testa, gengive gonfie, alito cattivo, stanchezza, e in alcuni casi febbre.

Quanto dura il gonfiore di un ascesso dentale?
La durata del gonfiore dipende dall’effetto della cura antibiotica prescritta dal dentista. Diffidate dai rimedi naturali come gli sciacqui con bicarbonato che potranno darvi un momentaneo sollievo ma non curare il problema. Allo stesso modo, non assumente medicinali senza una precisa prescrizione medica.  

Come curare l’ascesso
Trattandosi di un’infiammazione di natura batterica, il primo passo è la prescrizione da parte del medico di un antibiotico come il Metronidazolo, l’Amoxicillina o una penicillina di semi-sintesi. In caso di febbre, sarà opportuno assumere anche paracetamolo o acetaminofene (come la Tachipirina). Per alleviare il dolore, sono consigliati farmaci specifici come Ibuprofene e Naproxene. 

Attenuato il gonfiore, è opportuno rivolgersi al proprio dentista che verificherà quale sia stata la causa scatenante dell’ascesso e interverrà per evitare che tale problema si ripresenti.  

Una buona igiene orale e un appuntamento semestrale dal dentista rimangono comunque i modi migliori per ridurre al minimo i rischi di un ascesso dentale. 



Contattaci per informazioni