Sedazione cosciente protossido d'azoto
Paura del dentista? No grazie! Che cos'è e come funziona la sedazione cosciente

Che cos'è e come funziona?

La sedazione cosciente è una pratica sicura ed efficace che permette di superare lo stress odontoiatrico e al dentista di lavorare con tranquillità con un paziente collaborativo e a suo agio.
La sedazione viene effettuata con una miscela di ossigeno e protossido d'azoto che non è irritante, né tossico, non provoca allergie e viene eliminato con la respirazione.
La miscela viene somministrata tramite una piccola maschera nasale. Dopo pochi respiri inizia l’effetto che consiste in una sensazione di leggerezza e rilassamento, il paziente raggiunge una condizione di trance pur rimanendo sempre cosciente; paure e tensioni si trasformano in una confortante sensazione di sicurezza e di conseguenza il dentista riesce a lavorare. Quest’ultimo può scegliere l’intensità dell’effetto sedativo variando il dosaggio della miscela protossido-ossigeno in modo soggettivo per ogni paziente.
Al termine della seduta il paziente respira ossigeno puro per qualche minuto. In tal modo si esaurisce l’effetto del gas e il paziente può lasciare lo studio odontoiatrico da solo ed in condizioni psicofisiche perfettamente normali.

Quali sono i vantaggi della sedazione cosciente?

- il protossido d'azoto desensibilizza le mucose orali e innalza la soglia del dolore;
- minimizza la sensazione del trascorrere del tempo;
- si lavora meglio e il paziente è più tranquillo e soddisfatto;
- la puntura d'anestesia in bocca, per molti pazienti un vero e proprio incubo, praticamente non viene più percepita; 
- anche i fastidiosi conati di vomito (per esempio durante la presa dell'impronta) ed i riflessi di deglutizione, tipici di molti pazienti ansiosi, sono quasi completamente eliminati sotto sedazione cosciente.

Si può utilizzare anche con i bambini?

Il protossido d'azoto è un ausilio ideale per il trattamento di bambini paurosi, premesso comunque che il bambino riesca a respirare volutamente attraverso il naso (a partire dai 6-7 anni circa), e che il naso sia libero e non intasato. 
In molti casi, grazie alla sedazione cosciente, un trattamento in anestesia totale può essere evitato.
Grazie alla forte azione rilassante ed ansiolitica del gas, è possibile infatti trattare circa l’80% dei bambini ma anche persone adulte che rifiutano o hanno forti difficoltà a sottoporsi ad un trattamento odontoiatrico.

Quali sono i rischi e gli effetti collaterali?

Non dà allergie e non è un gas allergenico, anzi, come già detto, la diminuzione dello stress allontana la crisi allergica. L'aereosol che viene respirato, è composto da altissima percentuale di ossigeno, e una parte di protossido che è un gas che non viene metabolizzato dall'organismo, perché al contrario dei veri farmaci, non impegna fegato e reni nello smaltimento: finché viene inalato fa il suo effetto, poi quando si smette perché la seduta finisce, viene espulso ed eliminato totalmente con il respiro nel giro di tre minuti.
Il metodo non è indicato solo per pazienti con respirazione nasale difficoltosa, per i bambini al di sotto dei 3 anni e per le persone disabili che non posso respirare volontariamente con il naso.